Vai al contenuto

Presentazione

Nel lontano 1983 questa Casa editrice ha pubblicato il primo numero di una rivista bimestrale, “Empedocle. Rivista internazionale di aggiornamento in Biologia, Bioterapie e Omeopatia”.
Questa testata ha ospitato articoli di numerosi e qualificati esperti, senza preclusione di scuola, ed è stata uno strumento per la rinascita degli studi e della pratica omeopatica e bioterapica in Italia. La sua azione catalizzatrice ha reso possibile il fiorire di altre pregevoli iniziative editoriali. La comparsa di periodici come “La Medicina Biologica”, “Omeopatia Oggi”, “Il Medico Omeopata”, “Anthropos & Iatria” e altri ha piano piano reso superflua “Empedocle” e nel 1997 la rivista ha cessato la pubblicazione.
Oggi si ripresenta la necessità di poter disporre di una rivista al passo con i tumultuosi sviluppi della ricerca scientifica e clinica anche nell’ambito delle Medicine Tradizionali e Non Convenzionali. Le nuove acquisizioni della ricerca di base forniscono risultati che sorprendentemente confermano le osservazioni e i risultati di secolari esperienze cliniche dei Sistemi Medici su Base Antropologica.
"Advanced Therapies - Terapie d’avanguardia", per ora con cadenza quadrimestrale, vuole rendere conto di questi entusiasmanti sviluppi e pubblicherà lavori teorici, sperimentali e clinici secondo l’antica prassi che aveva ispirato la rivista “Empedocle”.
Come sempre resteremo fedeli alla nostra visione legata all’unicità bio-psico-spirituale dell’Essere umano. Infatti chi scrive non può fare a meno di ricordare di essere membro della benemerita Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale “Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS”. Desidero esprimere qui tutta la mia gratitudine agli eminenti studiosi che hanno deciso di condividere questo progetto accettando di fare parte del comitato scientifico:
Dott. Mauro Alivia, Specialista in Cardiologia, Vice Presidente VIcario dell'Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS; docente del Master in "Sistemi Sanitari, Medicine Tradizionalie Non Convenzionali", Università di Milano-Bicocca; ex Presidente della Società Italiana di Medicina Antroposofica (SIMA);
Dott. Raffaele Cascone, psicologo, psicoterapeuta sistemico relazionale e familiare, è direttore scientifico dell’Istituto Psicoterapia e Medicina dei Sistemi di Roma e coordinatore scientifico dell’International Council of Psychocorporal Integration Trainers (ICPIT);
Prof. Leonello Milani, Vice Presidente dell’Associazione Medica Italiana di Omotossicologia (AIOT), Vice Presidente dell’International Academy of Physiological Regulating Medicine, Direttore scientifico delle riviste “Physiological Regulating
Medicine” e “La Medicina Biologica”;
Dott. Paolo Roberti di Sarsina, psichiatra, studioso di fama, giornalista; esperto per le Medicine Non Convenzionali del Consiglio Superiore di Sanità dal 2006; Presidente dell’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS, Bologna; componente dell’Osservatorio e Metodi per la Salute dell’Università di Milano-Bicocca;
Dott. Carmelo Samonà, Medico da sempre impegnato ad approfondire le tematiche antroposofiche in relazione alla cultura e alla vita spirituale contemporanea. Svolge attività di conferenziere ed è autore di numerosi articoli nell’ambito della metodologia, dell’antropologia e della medicina.
Prof.ssa Mara Tognetti Bordogna, Professore Associato, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università di Milano-Bicocca, Direttore dell’Osservatorio e Metodi per la Salute (OsMeSa), Università di Milano-Bicocca e del Master in “Sistemi Sanitari, Medicine Tradizionali e Non Convenzionali”, Università di Milano-Bicocca.
Infine un cenno sulla strutturazione tecnica della neonata rivista.
Prima di tutto la periodicità: si tratta di un quadrimestrale il cui prezzo di copertina, così come quello dell’abbonamento, è contenuto. La foliazione di ciascun numero sarà di almeno 48 pagine. Entrambi questi parametri potranno variare, in aumento, nel tempo.
Contemporaneamente alla pubblicazione del secondo numero vedrà la luce il sito internet.
Grazie alle osservazioni, i suggerimenti e le critiche costruttive dei lettori si avvierà il dialogo che permetterà alla rivista di raggiungere il suo scopo di utile strumento di lavoro e di riflessione per tutti.
Per comunicare con noi: redazione@advancedtherapies.it.